Siccome mi sento in colpa perché vi trascuro da un po’, voglio rendervi protagonisti con un divertente quesito da indovinare.

Possono partecipare tutti tranne La Giraffa, il Giraffo, Zzi e CP, che sanno già la soluzione. Non ho ancora deciso il premio, ma qualcosa si porterà pur a casa il vincitore, dipende anche un po’ dalla partecipazione…non meno di un rocchetto di filo, non più di un cellulare fuori moda.

Io vi espongo una situazione, voi potete fare domande polari e in base alle mie risposte indovinare la soluzione.

Vince chi indovina per primo, ma non assegno premi ad anonimi (quindi, chiedete pure al volo, ma identificatevi quando date la risposta, altrimenti vi soffiano la vincita).

Ecco il problema:

Un ente pubblico acquista, tra le altre cose, anche quattro abbonamenti ad un quotidiano nazionale. Sceglie – anziché la consueta consegna via posta – la modalità di consegna presso edicola, ovvero dà disposizioni affinché, nel pacco di giornali che vengono quotidianamente distribuiti all’edicola prescelta, vi siano quattro copie prenotate, già pagate, adeguatamente etichettate, che i destinatari dell’abbonamento (membri del personale dell’ente) possono andare a ritirare ogni mattina.

Una di queste copie viene fatta inviare ad un’edicola esterna, regolarmente fornita.

Le tre restanti vanno mandate all’edicola del bar interno dell’ente, ma quando i destinatari si recano a ritirarle, le copie non ci sono.

Il quesito è: che fine hanno fatto?

Per aiutarvi e risparmiarvi le domande più banali, posso subito dirvi che:

–          non le ha rubate nessuno

–          nessuno mente (ma evidentemente qualcuno sbaglia), ovvero è in buona fede l’ente nel dire che non ci sono copie da ritirare, è in buona fede l’editore nel dire che le spedisce regolarmente, è in buona fede l’edicola nel dire che non ci sono copie “speciali”

Avanti con le domande e le ipotesi. Un ultimo aiuto: la soluzione – ovviamente – è griciana, se no non staremmo qua a pensarci.
C’è una violazione delle leggi della conversazione che rende possibile un caso del genere.
A voi scoprire cosa non è “detto”.

Share Button
Per la newsletter gratis