La Tartan-cena di Natale 2011 [1]

      1 Comment on La Tartan-cena di Natale 2011 [1]

Come ho già avuto modo di dire, un motivo eccellente per essere una Tartanruga è anche costituito dalle rare – ma intense – cene sociali. Lo scorso 19 dicembre se ne è tenuta una a casa mia.

Per fortuna – in verità purtroppo, ma nel caso specifico per fortuna – le Tartanrughe non sono ancora numerosissime e alcune di loro vivono distante da Trieste, quindi il numero delle partecipanti è stato contenuto a diciassette, diciotto contando Belleguancette, l’ospite ideale in questi casi, perché lavora incessantemente di mandibola, ma occupa pochissimo spazio. È la Smart degli ospiti: è più piccola di una Cinquecento, ma consuma come una vera Mercedes.

Erano, inoltre, assenti causa malattia, le Tartan in prova (nel senso che venivano a mettere alla prova noi, non nel senso che non siamo un’associazione accogliente) Desi, Renata e Marti. Marti non si chiama Martina, Marti si chiama Annamaria, ma ho deciso che la chiamiamo con l’abbreviazione del cognome, sia perché è più indicato a designare il luminare che è, sia perché quarta Anna (sebbene Annamaria) mi incasinerebbe da morire; ho appena smesso di chiamare Daniela “Elena”, quindi le future Anne che desiderano diventare Tartanrughe possono cominciare a pensare al nome con il quale vorranno essere chiamate, altrimenti gliene assegno uno io (del resto, lo faccio anche quando non è necessario… un giorno vi svelerò con quale nomignolo chiamo la Giraffa nell’intimità).

L’evento è stato chiaramente organizzato e promosso come una cena OPQ (ognuno porta qualcosa), ma io non mi sono lasciata ingannare e ho agito come chiunque abbia una ventina di persone a cena: ho saccheggiato il supermercato e ho stipato di cibo ogni angolo della casa. Ancora oggi, a distanza di giorni, apro cassetti e scovo cibarie accantonate per le Tartan.

[Continua…continua veramente, non come Brescia!]

One thought on “La Tartan-cena di Natale 2011 [1]

  1. Pingback: LARRYCETTE » Blog Archive » La Tartan-cena di Natale 2011 [2]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *