Premio Top Commentatore 2013

      2 Comments on Premio Top Commentatore 2013

 

Come forse i più attenti avranno notato, il 2013 è finito.

Lo scorso anno avevo premiato il piccolo lettore che nel 2012 era stato più partecipe, commentando assiduamente i post di questo blog.
È chiaramente un patetico stratagemma per animare la conversazione, che inspiegabilmente langue nonostante la brevità, l’inclinazione al confronto e al dialogo, e il tono per niente didattico o petulante dei miei post.

Il patetico stratagemma ha funzionato subito, tanto che già all’inizio dell’anno, Otti era partita in quarta, decisa a conquistare il trofeo… peccato che ionon avessi detto da nessuna parte che avrei di nuovo assegnato un premio. Nonostante questo, la giovane ha perseguito il suo scopo con dedizione ed è arrivata, alla fine dell’anno, in testa alla classifica.

Nel corso dei mesi il suo primato è stato più volte insidiato, ma lei ha saputo difendere la posizione e – come attesta l’immagine precedente all’azzeramento del conteggio – ha chiuso l’anno in prima posizione.

Ora mi tocca proprio darle un premio.
Sono disperata, perché non ho avuto tempo di pensare a nulla – l’anno è terminato all’improvviso senza che io l’avessi immaginato – e devo ancora ultimare la Maglietta Megalomane promessa a Giulio GMDB per il suo scorso compleanno (che è in marzo, quindi sono giusto in tempo per il prossimo).
Che fare, dunque?

Premio Top Commentatore 2013

Ma certo!

Subappalterò il premio alle manine d’oro della Giraffa!
Otti è un’ammiratrice dei lavori della mia amica maculata (chi non lo è?) e gradirà senz’altro un prodotto fatto da lei.

A capodanno avevo sfoggiato il portabiancheria a portatette che avevo ricevuto in dono per Natale, e avevo fatto furore: un sacchetto di stoffa è quel che ci vuole.
Fornirò alla Giraffa la stoffa di Larrycette e il gioco sarà fatto.
(La Giraffa lo apprende da queste pagine, insieme a voi, chissà che espressione felice le si è dipinta in volto).

Purtroppo Otti e Livio non saranno a cena con noi a Venezia, il che, ovviamente, mi dispiace molto dal punto di vista sociale, ma mi dà un enorme vantaggio temporale. Certo, se non avessi pubblicato questo post, forse la storia che “volevo darti il premio a Venezia, ma non c’eri”, sarebbe stata più credibile, ma – in fondo – il risultato è uguale.
Se i miei amici dovessero cambiare idea e unirsi all’allegra combriccola di orientisti, potrò comunque guadagnare tempo donando loro una bella coppia di spazzolini da denti, a compensazione di quelli sottratti loro il primo dell’anno, perché il genio del male scrivente aveva pensato bene di lasciare i propri a Trieste.

[Ehi, Otti, vedi che ce li ho? Sono ancora in debito di un elastico, ma gli spazzolini li ho compensati]

Tutto è sistemato, dunque [“Le grandi soluzioni Larrycette”]!
Non mi resta che convincere la Giraffa a mettersi all’opera e desistere dal dirmi di consultare il suo tutorial e farmelo da sola, che – si sa – i tutorial della Giraffa sono a prova di idiota, ma non di Larry.

 

2 thoughts on “Premio Top Commentatore 2013

  1. Giraffa

    Pofferbacco! Non solo scopro di esser vergognosamente finita al terzo posto fra i commentatori assidui (quest’anno mi vendicherò!), ma vengo anche scritturata a mia insaputa! Questo aspetto, in effetti, è lusinghiero, una volta superato lo choc iniziale. Resto solo un po’ terrorizzata dalla stoffa che mi verrà affidata, ma, dopo tutto, se la destinataria preferisce ricevere un sacchetto con reggitette rosa a pois può ben dirlo, no? (E non essere accontentata, ovviamente).
    Congratulazioni alla vincitrice, ma anche all’Uomo senza maglietta (perché ancora l’aspetta!), secondo sul podio!

  2. Giulio GMDB

    L’Uomo senza maglietta sentitamente ringrazia la Giraffa per le congratulazioni :-D Ricambia con i complimenti per i lavori e per l’ambito incarico di produrre il premio per Otti che lo ha battuto nella classifica dei commentatori :-)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *